Notizie CSAIN nazionale

Gavirate (VA) EOLO Campo dei Fiori Trail

Sabato 12 e domenica 13 marzo si correrà l’EOLO Campo dei Fiori Trail in mezzo al verde delle Prealpi varesine e assegnerà il Titolo di Campione Nazionale CSAIn di Trail Running distanza breve

Novità molto importante di questa 6^ edizione, è la qualifica all’UTMB® World Series Events, oltre a far parte del calendario ITRA (International Trail Running Association) e IUTA (ItalianUltramarathon and Trail Association). Dall’apertura delle iscrizioni ad oggi, gli atleti iscritti sono 1.400 e provengono da 61 province italiane, tra gli stranieri, le nazioni rappresentate sono ben 29. L’obiettivo degli organizzatori è quello di raggiungere 2.000 iscritti come avvenne nelle edizioni pre-pandemia.

Grazie al Patrocinio dei 10 comuni, dell’Ente Parco Naturale Regionale Campo dei Fiori, di Varese Sport Commission, di Regione Lombardia e al supporto economico delle aziende varesine (EOLO, Kratos Sport, Vibram, Elmec Informatica, ITAS Assicurazioni, Birrificio Angelo Poretti, Marelli & Pozzi, Pavis e Paramos), la Campo dei Fiori Outdoor ASD ambisce a fare di questa manifestazione, già indicata tra i  migliori Trail italiani, un riferimento internazionale. Con un tracciato di oltre 75 Km, l’evento è di fatto uno dei principali motori di promozione turistica del nostro territorio, oltre ad essere lo scenario ideale per molti appassionati di sport outdoor.

Altra novità di quest’anno, è il sostegno a “Selvatica”, il progetto no profit promosso dal team di TEDxVarese. Tutti gli atleti che si iscriveranno alla gara potranno scegliere di donare 0,50 euro, 5 euro oppure 30 euro e generare un impatto ambientale positivo attraverso la piantumazione di nuovi alberi all’interno del Parco del Campo dei Fiori, teatro di gara purtroppo devastato dalle calamità naturali avvenute negli ultimi anni. Con grande soddisfazione, gli atleti si sono mostrati molto sensibili a questa iniziativa e – dall’apertura delle iscrizioni ad oggi – hanno donato ben 2.000 euro, cifra destinata a crescere ancora nelle prossime settimane.

 Come ogni anno, il cuore centrale dell’EOLO Campo dei Fiori Trail è l’eco-sostenibilità. Ogni atleta porterà la propria eco-tazza agganciata allo zaino per bere durante la gara, elemento essenziale del kit obbligatorio, mentre l’acqua sarà quella dei rubinetti pubblici. La tazza verrà fornita dall’organizzazione nell’ambito del progetto “Spesa Sballata” in collaborazione con la Società Cooperativa Sociale Totem. Per regolamento, ogni atleta dovrà scrivere il proprio numero di pettorale su tutte le confezioni alimentari, ciò abbatterà l’abbandono dei rifiuti lungo i tracciati. Una scelta semplice da parte dell’organizzazione che eviterà lo spreco di circa 7.000 bicchieri e 2.000 bottiglie in plastica. Anche le 4.000 fettucce segnavia saranno in stoffa, invece che plastica e verranno riciclate per le edizioni future.

L’operazione monumentale di pulizia degli oltre 75 Km di tracciato è affidata al “Cleaning Forest Team”, un gruppo di volontari della Campo dei Fiori Outdoor ASD che si occupa della manutenzione dei sentieri durante tutto l’anno. Ha confermato il proprio sostegno anche Vibram con il suo Green Team Vibram, a dimostrazione della profonda attenzione che l’azienda ha per il territorio varesino.

Si partirà il sabato con il MARELLI&POZZI Mini Trail gratuito per i ragazzi dai 6 ai 14 anni realizzato con la partecipazione del CAI sez. Gavirate. Mentre la domenica sono previste cinque gare agonistiche di specialità Trail Running. Dalla più corta SELVATICA 11km che è un avvicinamento al Trail Running, si passa alla ITAS 28km con 1.300m di dislivello, distanza che assegnerà il Titolo di Campione Nazionale di specialità Trail Running C.S.A.In. distanza corta e che impegnerà un medio corridore per non meno di 4 ore. Si passa poi alla ELMEC 38km con 2.200m di dislivello, gara relativamente corta, ma che un buon atleta chiude in 4,5 ore, mentre un atleta medio in più di 6 ore. Fino ad arrivare alle 2 distanze Ultra: la VIBRAM 50 km con 3.000m di dislivello e la KRATOS 75km con 4.400m di dislivello positivo che partirà da Gavirate e arriverà fino al Monte Piambello in Valceresio. Gare riservate ad atleti allenati per le lunghe distanze e resistenti a uno sforzo che può durare decine di ore. Sono state confermate le partnership con UTMB®, ITRA e IUTA pertanto le gare sono inserite nei rispettivi calendari e assegneranno i punteggi e i benefici noti agli atleti della disciplina di Trail Running in campo internazionale.

Per info e iscrizioni, vai al sito web www.campodeifioritrail.it

L’articolo Gavirate (VA) EOLO Campo dei Fiori Trail proviene da CSAIn.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *