Notizie CSAIN nazionale

Progetto Nuove Abitudini Sportive, contro la Sedentarietà dopo il Covid

Il 19 aprile ha avuto inizio il Progetto Nuove Abitudini Sportive, contro la Sedentarietà dopo il Covid (N.A.S.C.)

L’obiettivo del progetto, è analizzare nel tempo le abitudini che gli italiani hanno acquisito nello svolgimento della propria pratica sportiva, realizzando indicatori di impatto sociale funzionali per attivare una corretta applicazione di tutti i principi e modalità per promuovere uno stato di salute efficace e preventivo nei confronti del coronavirus.

I destinatari finali diretti delle attività sportive sono:
– Persone con difficoltà sociali ed economiche;
– Minori che hanno abbandonato la scuola e che sono a rischio di devianza sociale o con difficoltà di apprendimento scolastico.
– Donne ed uomini espulsi o ai margini del mercato del lavoro;
– Cittadini immigrati di prima e seconda generazione con difficoltà di inserimento sociale
– Over 60
– Ragazzi
– Bambini
– Giovani ed adulti
– Anziani all’interno di RSA

Obiettivi generali

– Utilizzare lo sport e l’esercizio fisico per dare una spinta fattiva alla ripartenza sociale e sportiva del Paese, riconoscendo e valorizzando il ruolo delle ASD e SSD aderenti allo CSAIN che operano sul territorio nazionale
– Promuovere sani ed attivi stili di vita, il benessere quotidiano e la sana alimentazione la valorizzazione delle aree urbane e dei parchi cittadini come spazi aggregativi a carattere sportivo
– Rimuovere tutte le barriere alla partecipazione delle persone inattive, contribuendo così a contrastare la sedentarietà
– Aiutare a migliorare le condizioni di vita di soggetti e gruppi vulnerabili (bambini, donne, disabili, terza età, migranti) attraverso l’offerta di attività motoria e sportiva
– Aumentare le occasioni di praticare attività motoria fornendo occasioni capaci di incoraggiare lo svolgersi di attività fisica in modo sicuro e divertente e di facilitare l’acquisizione di sistemi di valori personali e socialmente condivisi capaci di promuoverne l’effettiva messa in atto;
– Stimolare la socializzazione attraverso il movimento, offrendo e sollecitando occasioni di incontro e di partecipazione
– Limitare e contrastare la sedentarietà attraverso la partecipazione attiva di tutti gli attori coinvolti, prevedendo momenti familiari e scolastici centrati intorno all’attività fisica non competitiva, in cui gli stessi genitori e insegnanti possano fungere sia da interlocutore sia da modello
– Realizzazione di accordi di rete territoriale per la promozione dello sport soprattutto fra le associazioni sportive, gli enti pubblici ed altri soggetti del terzo settore;
– Realizzazione di strumenti innovativi per incentivare l’attività fisica dei target coinvolti nel progetto con sicurezza secondo le normativa vigenti dopo Covid;
– Ideare strumenti innovativi per facilitare l’attività fisica dei target anche in considerazione delle sperimentazioni realizzate durante la fase di pandemia
– Realizzare di un percorso di formazione/aggiornamento per tecnici ed operatori sportivi che prendono parte al progetto
– Realizzare un percorso formativo rivolto a dirigenti e quadri delle ASD e SSD e dei comitati territoriali

L’articolo Progetto Nuove Abitudini Sportive, contro la Sedentarietà dopo il Covid proviene da CSAIn.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *